Salta
CSVnet - Coordinamento Nazionale dei Centri servizio per il Volontariato in Italia CEV - Centro Europeo del Volontariato
Aiuto Mappa


Fai volontariato con il trovavolontariato
Flickr YouTube Facebook
Salta
Notiziari

Infanzia Adolescenza

Torna al sommario

Trova in questo notiziario

Cerca la notizia a partire da una parola chiave contenuta nel titolo o nel sottotitolo oppure in base al periodo di pubblicazione.

Data pubblicazione
 
Torna al sommario

Povertà educativa e culturale‚ un fenomeno a più dimensioni

Prosegue il ciclo di incontri formativi del progetto Tutti a scuola   16/01/2020


Il Progetto Tutti a Scuola propone un ciclo di incontri formativi sul tema del contrasto al fenomeno della povertà educativa‚ un fenomeno complesso che richiede una lettura contestualizzata‚ capace di cogliere nella realtà sociale i segni della povertà educativa ed approcciando pragmaticamente agli adolescenti e alle famiglie che vi rimangono impigliate. Al confronto sugli adolescenti‚ i contesti‚ il rapporto con le istituzioni è dedicato “Povertà educativa e culturale‚ un fenomeno a più dimensioni”‚ il ciclo di incontri formativi che il progetto Tutti a scuola sta portando avanti nel Lazio.

Il prossimo appuntamento è previsto a Roma il 30 gennaio 2020 dalle 15.00 alle 18.30 nella Sala Consiliare del Municipio Roma 8‚ in Via Benedetto Croce‚ 50.  

Ne discuteranno: Claudio Cippitelli‚ sociologo; Irene Ranaldi‚ sociologa; Giovanni Devastato‚ Sapienza Università di Roma.

Tutti a scuola è un progetto selezionato dall’Impresa Sociale Con i Bambini‚ nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile‚ sul bando adolescenza per il territorio della Regione Lazio. Il contributo che Tutti a scuola vuole dare per spezzare il circolo vizioso di riproduzione della povertà educativa consiste nel contrastarne i meccanismi di riproduzione e nello stimolare le comunità locali ad assumere su di sé la dignità e la responsabilità di sentirsi “Comunità educante”. Se la società dà attenzione ai giovani‚ offrendo loro servizi adeguati‚ li spingerà ad aver cura‚ a loro volta‚ di se stessi e trans-attivamente‚ di coloro che se ne occupano‚ in un circolo virtuoso di solidarietà e responsabilità sociale che coinvolge tutti i cittadini. (La povertà minorile ed educativa‚ 2018). Tutti a scuola propone di costruire le condizioni per rendere un contesto sociale adeguato a favorire la partecipazione dei soggetti in età evolutiva‚ con responsabilità‚ e mirando attivamente all’interruzione del circolo vizioso di riproduzione della povertà educativa.

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri‚ il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica‚ sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo‚ a giugno 2016 è nata l’Impresa sociale Con i Bambini‚ organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD.

Per informazioni tel. 06.99588225 Clementina Miggiano - tuttiascuola@csvlazio.org - percorsiconibambini.it/tuttiascuola

Per saperne di pił:
Guarda la locandina

Torna al sommario

Le ultime dal notiziario Infanzia Adolescenza


Vedi le altre dal notiziario Infanzia Adolescenza

Torna su
Salta
Inviaci la tua foto per il portale!  L'immagine usata come sfondo è di:
Associazione “Noi e i Giovani“ - | Scheda Vai alla scheda  
Salta