Salta
CSVnet - Coordinamento Nazionale dei Centri servizio per il Volontariato in Italia CEV - Centro Europeo del Volontariato
Aiuto Mappa


Fai volontariato con il trovavolontariato
Flickr YouTube Facebook
Salta
Notiziari

Servizio Civile

Torna al sommario

Trova in questo notiziario

Cerca la notizia a partire da una parola chiave contenuta nel titolo o nel sottotitolo oppure in base al periodo di pubblicazione.

Data pubblicazione
 
Torna al sommario

Servizio Civile: permessi in occasione del referendum confermativo del 20-21 settembre 2020

Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale pubblica un avviso agli operatori volontari e agli enti   03/09/2020


Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato in riferimento al referendum previsto per il prossimo 20 e 21 settembre 2020 l'Avviso agli operatori volontari e agli enti: permessi in occasione del referendum confermativo del 20 - 21 settembre 2020 - opzione di voto per la circoscrizione estero

Permessi previsti per l'esercizio del voto

Com’è noto‚ con decreto del Presidente della Repubblica 28 gennaio 2020 è stato indetto‚ per domenica 20 settembre e lunedì 21 settembre 2020‚ il referendum popolare confermativo della legge costituzionale recante: «Modifiche agli articoli 56‚ 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari»‚ approvata dal Parlamento.

Al fine di agevolare l’esercizio del diritto di voto agli operatori volontari in servizio civile‚ si ritiene utile fornire le seguenti indicazioni.

In occasione del citato referendum del 20-21 settembre 2020 trovano applicazione le disposizioni approvate con D.P.C.M. 14 gennaio 2019‚ recante la disciplina dei rapporti tra enti e operatori volontari del servizio civile universale‚ paragrafo 8 punto 1‚ che prevede la concessione dei seguenti permessi:  

  • 1 giorno per i volontari residenti da 50 a 500 Km di distanza dal luogo di servizio;
  • 2 giorni per i volontari residenti oltre 500 Km dal luogo di svolgimento del servizio;
  • 2 giorni se i volontari sono impegnati in progetti in Europa;
  • 3 giorni se i volontari sono impegnati in progetti in paesi extra europei. 

Permessi per incarichi

Il DPCM sopra menzionato prevede anche la possibilità da parte dei volontari nominati alla carica di presidente‚ segretario di seggio‚ scrutatore‚ nonché rappresentante di lista‚ di usufruire di giorni di permesso per la durata delle operazioni elettorali secondo quanto riportato dal verbale dei lavori. 

Computo dei permessi

Nel computo dei suddetti permessi non sono compresi i giorni di riposo settimanale previsti dal progetto. I permessi per votazioni sono da computare come giorni di servizio prestato e‚ pertanto‚ non decurtabili dai giorni di permesso spettanti ai volontari nell’arco dei mesi di servizio e sono comprensivi dei tempi di viaggio per poter esercitare il voto nella data prevista del 29 marzo p.v. 

permessi straordinari per la nomina a Presidente di seggio‚ segretario‚ scrutatore‚ rappresentante di lista o per l’esercizio del diritto di voto)‚ il computo dei permessi avviene nel modo seguente:

- i giorni di riposo settimanale previsti dal progetto non sono conteggiati;

- se la domenica in cui si vota è prevista quale giorno di servizio secondo i turni di attività indicati nel progetto‚ spetta il giorno di permesso;

- nel caso l’operatore volontario‚ oltre ad esercitare il diritto di voto‚ ricopra incarichi connessi allo svolgimento delle operazioni elettorali‚ le assenze dal servizio sono giustificate nel numero dei giorni risultanti dal verbale della commissione elettorale‚ cui eventualmente si sommano i giorni per raggiungere la località di votazione in base alle distanze sopraindicate;

- le giornate in cui l’operatore volontario è stato impegnato per le elezioni e/o per le operazioni elettorali non danno diritto a recuperi.

Rimborsi

L’Ufficio rimborserà le spese sostenute per i mezzi di trasporto acquistati con specifiche agevolazioni previste per l’esercizio di voto‚ a condizione che sia stato utilizzato il mezzo più economico. A tal fine si dovrà presentare una domanda alla quale dovrà essere allegato il titolo di viaggio con le predette caratteristiche e la copia della tessera elettorale attestante l’avvenuto esercizio di voto.

Ecco il modulo per la richiesta di rimborso di viaggio

Torna al sommario

Le ultime dal notiziario Servizio Civile


Vedi le altre dal notiziario Servizio Civile

Torna su
Salta
Inviaci la tua foto per il portale!  L'immagine usata come sfondo è di:
Ass.ne ´Banca del Tempo - Tempo Amico´ - | Scheda Vai alla scheda  
Salta