Salta
CSVnet - Coordinamento Nazionale dei Centri servizio per il Volontariato in Italia CEV - Centro Europeo del Volontariato
Aiuto Mappa


Fai volontariato con il trovavolontariato
E-mail Rss Feed
Flickr YouTube Facebook
Salta
Notiziari

Covid19

Torna al sommario

Trova in questo notiziario

Cerca la notizia a partire da una parola chiave contenuta nel titolo o nel sottotitolo oppure in base al periodo di pubblicazione.

Data pubblicazione
 
Torna al sommario

Regione Lazio: Indicazioni sulle attività e mobilità dei volontari

Ordinanza del 20 marzo 2020   20/03/2020


Emessa l'Ordinanza del Presidente della Regione Lazio relativa alle Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. Ordinanza ai sensi dell'art. 32‚ comma 3‚ della legge 23 dicembre 1978‚ n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica – Indicazioni sulle attività e mobilità dei volontari.

Viene ordinato che:

1. Sia garantita la mobilità dei volontari al fine di:

· legittimare i loro spostamenti per le attività ritenute necessarie‚ ai sensi dei vari DPCM adottati;

· operare in modalità sicure e protette rispetto ai rischi di contagio attivo e passivo;

2. che siano garantite le seguenti attività strumentali e funzionali al diritto alla salute e ai bisogni primari delle persone:

· consegna di farmaci e alimenti a domicilio a persone non autosufficienti o parzialmente autosufficienti;

· altre forme di assistenza domiciliare leggera di prossimità (piccole manutenzioni‚ cura relazionale‚ igiene domestica e personale‚ assistenza nel disbrigo delle pratiche‚ ecc.);

· assistenza alla persona e relazione di aiuto in strutture residenziali socioassistenziali e socioeducative‚ o assimilabili (strutture di ospitalità per minori e famiglie migranti della

salute‚ case rifugio per donne vittime di violenza‚ ecc.);

· assistenza alla persona e relazione di aiuto in strutture di accoglienza comunque denominate‚ legate alla emergenza COVID 19;

· servizi sociali di telesoccorso e teleassistenza;

· ritiro e consegna dei dispositivi di sicurezza per l’attività di volontariato;

· unità mobili/di strada rivolte a senza fissa dimora‚ o persone in stato di particolare fragilità (vittime di tratta‚ dipendenza‚ ecc.).

3. che il volontario che si sposta per la propria attività (esclusivamente per recarsi a svolgere il servizio e tornare alla propria abitazione)‚ debba esibire in caso di controllo delle forze dell’ordine:

· modello di autocertificazione barrando la casella “situazioni di necessità”;

· dichiarazione rilasciata dal responsabile della organizzazione di appartenenza‚ su carta intestata della stessa‚ riportante:

  • nome e natura dell’associazione (abilitante allo svolgimento di attività di volontariato);
  • servizio svolto;
  • nome del volontario;
  • territorio di riferimento di svolgimento dell’attività.

4. che il volontario attenga con rigore alle indicazioni per la prevenzione dei rischi di contagio.

LEGGI IL TESTO INTEGRALE DELL'ORDINANZA

Torna al sommario

Le ultime dal notiziario Covid19


Vedi le altre dal notiziario Covid19

Torna su
Salta
Inviaci la tua foto per il portale!  L'immagine usata come sfondo è di:
Ass.ne ´Banca del Tempo - Tempo Amico´ - | Scheda Vai alla scheda  
Salta