Salta
CSVnet - Coordinamento Nazionale dei Centri servizio per il Volontariato in Italia CEV - Centro Europeo del Volontariato
Aiuto Mappa


Fai volontariato con il trovavolontariato
E-mail Rss Feed
Flickr YouTube Facebook
Salta
Notiziari

Covid19

Torna al sommario

Trova in questo notiziario

Cerca la notizia a partire da una parola chiave contenuta nel titolo o nel sottotitolo oppure in base al periodo di pubblicazione.

Data pubblicazione
 
Torna al sommario

Incentivi su erogazioni liberali e sospensione di ritenute e contributi

Dal Decreto Cura Italia del 17 marzo 2020   19/03/2020


Nell’ambito della proroga da applicare ai versamenti dovuti‚ a qualsiasi titolo‚ dalla generalità dei contribuenti nei confronti delle pubbliche amministrazioni‚ il Decreto “Cura Italia” (Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020) stabilisce la sospensione dei versamenti delle ritenute‚ dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria anche per le ONLUS iscritte all’Anagrafe‚ per le ODV iscritte al registro regionale e per le APS iscritte al registro regionale o nazionale (art. 61‚ lettera r).

Tale sospensione si applica dalla data di entrata in vigore del Decreto Legge n. 9 del 2 marzo 2020 e fino al 30 aprile 2020.

I pagamenti sospesi dovranno essere effettuati‚ senza applicazione di sanzioni e interessi‚ in un’unica soluzione entro il prossimo 31 maggio 2020 oppure rateizzati in un massimo di cinque quote mensili di pari importo‚ a decorrere dal mese di maggio 2020.

All’art. 66‚ invece‚ vengono stabiliti incentivi fiscali per le erogazioni liberali in denaro e in natura a sostegno delle misure di contrasto dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 effettuate nell’anno 2020 in favore dello Stato‚ delle regioni‚ degli enti locali territoriali‚ di enti o istituzioni pubbliche‚ di fondazioni e associazioni legalmente riconosciute senza scopo di lucro.

Per le erogazioni effettuate da persone fisiche e da enti non commerciali spetta una detrazione dall’imposta lorda ai fini dell’imposta sul reddito pari al 30%‚ per un importo non superiore a 30.000 euro.

Per i soggetti titolari di reddito d’impresa si applica la deducibilità prevista all’articolo 27 della Legge n. 133 del 13 maggio 1999.

Ai fini della valorizzazione delle erogazioni in natura si applicano‚ in quanto compatibili‚ le disposizioni di cui agli articoli 3 e 4 del Decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali del 28 novembre 2019.

Torna al sommario

Le ultime dal notiziario Covid19


Vedi le altre dal notiziario Covid19

Torna su
Salta
Inviaci la tua foto per il portale!  L'immagine usata come sfondo è di:
Ass.ne ´Banca del Tempo - Tempo Amico´ - | Scheda Vai alla scheda  
Salta