Salta
CSVnet - Coordinamento Nazionale dei Centri servizio per il Volontariato in Italia CEV - Centro Europeo del Volontariato
Aiuto Mappa


Fai volontariato con il trovavolontariato
Flickr YouTube Facebook
Salta
Notiziari

Bandi e Finanziamenti

Torna al sommario

Trova in questo notiziario

Cerca la notizia a partire da una parola chiave contenuta nel titolo o nel sottotitolo oppure in base al periodo di pubblicazione.

Data pubblicazione
 
Torna al sommario

Banca d’Italia

Modalità erogazione contributi annualità 2019   16/01/2019


La Banca‚ nel rispetto delle norme statutarie e delle delibere assunte in materia dai competenti organi decisionali‚ concede contributi per iniziative d'interesse pubblico e somme a scopo di beneficenza. Sono ammessi a richiedere contributi enti non profit pubblici e privati.

Gli ambiti di intervento riguardano:

  • la ricerca‚ la cultura e l’educazione in campi affini alle funzioni istituzionali (economia‚ moneta‚ credito‚ finanza)
  • la ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica‚ con particolare riguardo a progetti di istituzioni e aree scientifiche di eccellenza; ricerche in campo biomedico; acquisto di strumentazioni‚ attrezzature diagnostiche e terapeutiche presso strutture sanitarie e ospedaliere;
  • attività di accademie e istituzioni culturali di primario rango operanti a livello nazionale nella promozione e nel sostegno della cultura umanistica‚ storica e scientifica‚ con particolare riguardo a studi e iniziative divulgative; eventi‚ mostre ed esposizioni;
  • promozione a livello nazionale della qualità della formazione giovanile e scolastica‚ con particolare riguardo a progetti‚ anche a carattere audiovisivo‚ volti allo sviluppo di opportunità educative che incidano sulla crescita qualitativa del sistema scolastico e sulla formazione culturale e scientifica dei giovani.
  • beneficenza‚ solidarietà e pubblico interesse‚ con particolare riguardo a progetti di primarie associazioni‚ enti e istituzioni finalizzati all’assistenza e al sostegno di minori e anziani in stato di bisogno‚ malati e disabili‚ persone colpite da forme di esclusione e disagio sociale.

Sono sostenute solo le iniziative presentate da una richiesta; le istanze‚ corredate di specifici elementi informativi (quali importo richiesto‚ piano illustrativo del progetto da realizzare‚ preventivi di spesa‚ documenti attestanti la presenza di fonti di finanziamento ulteriori rispetto a quanto richiesto alla Banca)‚ vanno presentate entro ben definiti periodi dell'anno:

  • quelle pervenute dal 1° gennaio al 28 febbraio sono istruite e decise entro il mese di giugno
  • quelle pervenute dal 1° luglio al 31 agosto sono istruite e decise entro il mese di dicembre.

I risultati dell'istruttoria sono rassegnati all'organo decisionale competente‚ che è il Direttorio per interventi sino a € 25.000‚ il Consiglio superiore per interventi oltre tale importo.

Il contributo potrà essere al massimo pari alla metà dell’intero fabbisogno del progetto; non saranno sostenute le iniziative in cui non sia coinvolto almeno un soggetto che contribuisca finanziariamente alla realizzazione del progetto.

Per maggiori informazioni visita il sito della Banca D’Italia

Torna al sommario

Le ultime dal notiziario Bandi e Finanziamenti


Vedi le altre dal notiziario Bandi e Finanziamenti

Torna su
Salta
Inviaci la tua foto per il portale!  L'immagine usata come sfondo è di:
Protezione Soratte - | Scheda Vai alla scheda  
Salta