Salta
CSVnet - Coordinamento Nazionale dei Centri servizio per il Volontariato in Italia CEV - Centro Europeo del Volontariato
Aiuto Mappa


Fai volontariato con il trovavolontariato
Flickr YouTube Facebook
Salta
Notiziari

Salute mentale

Torna al sommario

Trova in questo notiziario

Cerca la notizia a partire da una parola chiave contenuta nel titolo o nel sottotitolo oppure in base al periodo di pubblicazione.

Data pubblicazione
 
Torna al sommario

Emergenza COVID –2019 e continuità assistenziale ai pazienti dei centri di salute mentale

Comunicazione ufficiale della Direzione Regionale per l’inclusione sociale e la Direzione Regionale Salute e Integrazione Sociosanitaria   16/03/2020


L’ordinanza del Presidente della Regione Lazio del 13 marzo 2020 stabilisce tra l'altro:

  • la prosecuzione dell'attività dei centri semiresidenziali‚ pubblici o privati‚ che assistono persone con disturbi psichiatrici‚ neuropsichiatrici‚ del neurosviluppo‚ autistici‚ minori e con disturbo da abuso di
  • fino al 3 aprile 2020 i servizi territoriali pubblici o privati che garantiscono la seguente attività ambulatoriale finalizzata‚ ai sensi del DPCM LEA 12 gennaio 2017‚ all'assistenza sociosanitaria:
  • ai minori‚ alle donne‚ alle coppie‚ alle famiglie (art. 24);
  • ai minori con disturbi in ambito neuropsichiatrico e del neurosviluppo (art. 25);
  • alle persone con disturbi mentali (art. 26);
  • alle persone con disabilità (art. 27);
  • alle persone con dipendenze patologiche (art. 28);

assicurano l'attività‚ limitatamente alle prestazioni reputate urgenti ed indifferibili secondo specifica valutazione a cura del direttore/responsabile sanitario della struttura privata ovvero del responsabile della struttura pubblica che eroga il servizio ambulatoriale‚ d'intesa con l'interessato‚ con il tutore o il rappresentante legale dell'utente; tra le prestazioni indifferibili e urgenti rientra la certificazione per I'IVG.

Si chiede‚ pertanto‚ per i pazienti per i quali è stata decisa temporaneamente la dimissione al domicilio‚ di predisporre‚ in accordo con le strutture pubbliche o private accreditate che li hanno in carico‚ modalità alternative di assistenza‚ assicurando prestazioni a domicilio e di sostegno nei casi in cui sia necessario garantire la continuità del trattamento‚ attraverso il personale e le risorse già assegnate alle strutture stesse.

Torna al sommario

Le ultime dal notiziario Salute mentale


Vedi le altre dal notiziario Salute mentale

Torna su
Salta
Inviaci la tua foto per il portale!  L'immagine usata come sfondo è di:
Ass.ne ´Banca del Tempo - Tempo Amico´ - | Scheda Vai alla scheda  
Salta