Salta
CSVnet - Coordinamento Nazionale dei Centri servizio per il Volontariato in Italia CEV - Centro Europeo del Volontariato
Aiuto Mappa


Fai volontariato con il trovavolontariato
Flickr YouTube Facebook
Salta
Notiziari

Salute mentale

Torna al sommario

Trova in questo notiziario

Cerca la notizia a partire da una parola chiave contenuta nel titolo o nel sottotitolo oppure in base al periodo di pubblicazione.

Data pubblicazione
 
Torna al sommario

La storia di Antonia‚ morta in un letto a cui era legata nell’OP di Pozzuoli: se ne discute a Roma

La presentazione del libro il 17 dicembre‚ nella sede dei CSV   14/12/2018


Il libro “Storia di Antonia. Viaggio al termine di un manicomio”‚ di Dario Stefano Dell’Aquila e Antonio Esposito (Ed. Sensibili alle foglie‚ 2017)‚ verrà presentato il 17 dicembre 2018 alle ore 17.30‚ presso la sede dei CSV del Lazio in Via Liberiana‚ 17 Roma (zona Santa Maria Maggiore).

Saranno presenti gli autori e discuteranno con loro:

Stefano Anastasia‚ Garante delle persone private della libertà per la Regione Lazio

Stefano Cecconi‚ Comitato StopOPG‚ responsabile politiche della salute Cgil nazionale

Claudia Demichelis‚ Dottore di ricerca in etnoantropologia‚ Fondazione Basaglia

Modera  Maria Grazia Giannichedda‚ presidente Fondazione Basaglia

Il libro racconta la storia di Antonia Bernardini‚ che fu internata nell'opg di Pozzuoli‚ a seguito di un banale diverbio‚ in attesa di un processo che non si svolgerà mai. Antonia morì a causa delle ustioni riportate per l'incendio del letto di contenzione sul quale era legata da 43 giorni. La sua fine atroce destò scalpore‚ portò il tema dei manicomi criminali al centro del dibattito pubblico‚ determinò la chiusura dell'istituto puteolano. Venne istruito anche un processo che‚ dopo le condanne in primo grado‚ si concluse in appello senza colpevoli. Per oltre 40 anni‚ su questa storia è calato il silenzio. Qui se ne offre una ricostruzione completa‚ realizzata recuperando materiale d'archivio inedito‚ il dibattito dell'epoca‚ le testimonianze dei diversi protagonisti. Un lavoro che tesse una dolorosa ma avvincente trama narrativa‚ nella quale ritroviamo‚ con Antonia‚ la vita di altre donne‚ vittime di quella stessa violenza istituzionale‚ e il dispositivo psichiatrico‚ le cui logiche e prassi‚ seppure metamorfizzate‚ ripropongono‚ ancora oggi‚ l'orizzonte manicomiale.

L’evento è organizzato da Fondazione Basaglia e Avo Roma‚ con il supporto dei CSV del Lazio.

Per saperne di pił:
Invito alla presentazione

Torna al sommario

Le ultime dal notiziario Salute mentale


Vedi le altre dal notiziario Salute mentale

Torna su
Salta
Inviaci la tua foto per il portale!  L'immagine usata come sfondo è di:
Ass.ne “Banca del Tempo - Tempo Amico“ - | Scheda Vai alla scheda  
Salta